Esercitazione riepilogativa di eccellenza legata al videogioco interattivo ispirato al canto XIII dell’Inferno di Dante Alighieri

a cura di Trifone Gargano

  
Per inserire le tue risposte, devi fare clic con il mouse su ciascun numero della griglia del cruciverba.

Dopo aver completato il cruciverba, devi fare clic con il mouse sul pulsante “Verifica”, per controllare l’esattezza delle tue risposte.

Una volta completato il cruciverba, se ritieni di stamparlo, devi attivare la combinazione di tasti Ctrl + P.

Durante lo svolgimento del cruciverba, se ti trovassi in difficoltà, potresti fare clic con il mouse sul pulsante “Suggerimento”.

Attenzione, per lo svolgimento di questo cruciverba, hai a disposizione 15 minuti!

Dunque, buon... divertimento!
1    2               3      
            4         
 5                    
                   
 6       7        8         
                   
9             10          
     11                
           12          
  13                   
14           15    16          
17                     
        18             
                   
19       20         21         
        22             
                 23    
    24     25      26          
  27                   
 28                    
         29            
    30                 
         31            
                   
                   
                   
                   

Orizzontali:

1. Lo è lo spirito di Pier delle Vigne.
4. Lo coglie Dante.
5. L’imperatore a cui fu fedele Pier delle Vigne.
6. Lo è il “gran ventre” delle Arpie.
8. Lo è Virgilio.
9. Dante dice che non era segnato “da nessun sentiero”.
10. Virgilio lo definisce “orribil”.
11. Manda le anime al settimo cerchio.
12. Il nome di uno dei due scialacquatori.
13. Numero del girone dove si trovano i violenti contro sé stessi.
16. Il fiume citato da uno dei due scialacquatori.
17. Il nome di un famoso condottiero dell’antichità.
18. Animali che inseguono gli scialacquatori.
19. Lo furono gli sterpi.
21. La qualità del “legno” dal quale parla Pier delle Vigne.
22. Facevano i loro nidi nel bosco dei suicidi.
24. Di lor si nutrono le Arpie.
26. Pier delle Vigne dice di averne portata al “glorioso offizio”.
28. Il colore della “fronda” del bosco dei suicidi.
29. Vien così definito lo strazio subito dai due scialacquatori.
30. Li percepisce distintamente Dante.
31. Non lo erano i rami del bosco dei suicidi.

Verticali:

2. “Cred'io ch’ei credette ch’io…”.
3. Il “buon maestro”.
7. Furono cacciati dalle Strofadi.
10. Vien definita “mesta”.
13. Numero del cerchio nel quale si trova il girone dei violenti contro sé stessi.
14. Usciva unitamente alle parole.
15. A giudizio di un suicida, dovrebbe esserlo maggiormente la mano di Dante.
18. Pier delle Vigne dice di averle tenute entrambe.
20. Il nome di uno dei due scialacquatori.
21. Il colore delle cagne che inseguono i due scialacquatori.
23. Il colore del sangue.
25. Lo divennero “i lieti onor”.
26. Virgilio invita Dante a troncarne qualcuna.
27. Abbinati agli “stecchi”.