Esercitazione riepilogativa di eccellenza legata al videogioco didattico ispirato al Canto XXIV del Purgatorio di Dante Alighieri

a cura di Trifone Gargano

  
Per inserire le tue risposte, devi fare clic con il mouse su ciascun numero della griglia del cruciverba.

Dopo aver completato il cruciverba, devi fare clic con il mouse sul pulsante “Verifica”, per controllare l’esattezza delle tue risposte.

Una volta completato il cruciverba, se ritieni di stamparlo, devi attivare la combinazione di tasti Ctrl + P.

Durante lo svolgimento del cruciverba, se ti trovassi in difficoltà, potresti fare clic con il mouse sul pulsante “Suggerimento”.

Attenzione, per lo svolgimento di questo cruciverba, hai a disposizione 15 minuti!

Dunque, buon... divertimento!
1           2     3   4         
                    
  5     6    7        8      9     
                    
     10      11         12      
13      14                  
                    
15          16   17             
       18               
   19                   
         20             
     21                 
 22            23           
                    
    24                  
                    
          25            
     26                 
    27                  
                    
         28             
                    
  29                    
                    
    30    31       32           
33                      
        34              
                    
     35                 
                    
                    
     36                 

Orizzontali:

1. Lo possiedono le donne (ed è d’amore).
3. Di lui Forese profetizza l’orrenda morte.
6. Accompagna Dante.
8. Non la porta ancora la “Femmina” di cui parla Bonagiunta.
11. Seguono il “dittator”.
12. Ha “rami gravidi e vivaci”.
14. Poeta siciliano.
15. Grado di parentela di Piccarda rispetto a Forese.
16. È spinta dal buon vento.
19. Appellativo con il quale Bonagiunta si rivolge a Dante.
20. La prima donna.
21. Lucenti.
22. Hanno le “fosse”.
23. Viene colpita dal vento leggero e profumato.
24. È di Lucca.
25. Stato d’animo che mostrano i penitenti citati da Forese.
27. Ne era ghiotto papa Martino IV.
28. Poeta toscano.
29. Di lei Dante chiede notizie.
30. Caratterizza i penitenti di questa cornice.
33. Nove le trasse Dante.
34. Vedo.
35. Lo sono Virgilio e Stazio per Dante.
36. Lo continua Dante.

Verticali:

2. È detto “alto” (e vi risiede Piccarda).
4. “parean cose rimorte”.
5. Appaga Dante e Bonagiunta.
7. È di maggio, ed è profumata.
9. “spira” Dante.
10. È “acuta”.
13. Son dette “vere”.
17. “vernan lungo ‘l Nilo”.
18. Staziona sotto l’albero.
21. Lo girano tutti i penitenti di questo episodio.
23. Sono detti “bramosi”.
26. Parola misteriosa pronunciata da Bonagiunta.
29. Con essa l’angelo cancella la P dalla fronte di Dante.
31. Condottiero ebreo.
32. Son di Bolsena.